Gelato al cioccolato fondente

gelato_al_cioccolato_fondente

Il gelato al cioccolato fondente è da sempre uno dei dessert più amati da grandi e piccini. La sua consistenza cremosa e il gusto intenso del cioccolato lo rendono un vero e proprio peccato di gola irresistibile. Oggi vogliamo condividere con voi la ricetta per preparare questo delizioso gelato direttamente a casa vostra.

Prima di iniziare con la preparazione, ecco alcune curiosità sul gelato al cioccolato fondente che potrebbero sorprendervi. Sapete che il cioccolato fondente è ricco di sostanze antiossidanti benefiche per la nostra salute? Inoltre, alcuni studi hanno dimostrato che il consumo moderato di cioccolato può contribuire a migliorare l’umore e ridurre lo stress. Quindi, oltre a deliziare il palato, il gelato al cioccolato fondente potrebbe anche regalarci un sorriso in più!

Ora passiamo alla ricetta. Per preparare il gelato al cioccolato fondente avrete bisogno di:

– 300ml di latte intero
– 200ml di panna fresca
– 150g di cioccolato fondente
– 4 tuorli d’uovo
– 150g di zucchero
– 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Iniziate rompendo il cioccolato fondente a pezzi e mettetelo in una ciotola resistente al calore. Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria, mescolando di tanto in tanto per evitare che si bruci. Una volta sciolto, mettete da parte e lasciate raffreddare leggermente.

In una pentola a fuoco medio, scaldate il latte e la panna fino a quando non iniziano a bollire. Nel frattempo, in una ciotola capiente, sbattete i tuorli d’uovo con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.

Una volta che il latte e la panna sono caldi, versateli lentamente nella ciotola con i tuorli d’uovo, mescolando continuamente per evitare che si formino grumi. Aggiungete anche l’estratto di vaniglia e mescolate bene.

Trasferite il composto ottenuto nella pentola e cuocete a fuoco medio-basso, mescolando costantemente con una spatola di legno, fino a quando la crema non si addensa leggermente. Non lasciate che la crema raggiunga il punto di ebollizione, altrimenti si formeranno grumi.

Rimuovete la crema dal fuoco e versatela nella ciotola con il cioccolato fuso, mescolando energicamente fino a ottenere un composto omogeneo. Lasciate raffreddare completamente a temperatura ambiente.

Una volta che la crema al cioccolato fondente si è raffreddata, mettetela in frigorifero per almeno due ore o, ancora meglio, lasciatela riposare durante la notte. Questo passaggio è fondamentale per ottenere un gelato cremoso e senza cristalli di ghiaccio.

Trascorso il tempo di riposo, versate la crema nella gelatiera e seguite le istruzioni del produttore per ottenere un gelato perfettamente cremoso. Se non avete una gelatiera, potete versare la crema in una vaschetta di plastica e metterla nel freezer, mescolandola ogni 30 minuti per evitare la formazione di cristalli di ghiaccio.

Dopo circa 4-6 ore, il vostro gelato al cioccolato fondente sarà pronto per essere gustato. Servitelo in coppette o coni e decorate con cioccolato fuso, scaglie di cioccolato o qualsiasi altro topping che preferite.

Speriamo che questa ricetta vi abbia fatto venire l’acquolina in bocca e che siate pronti a sperimentare la preparazione di un delizioso gelato al cioccolato fondente fatto in casa. Assicuratevi di condividere questo piacere con amici e familiari, perché il gelato al cioccolato fondente è sempre meglio se condiviso con le persone che amiamo, come dice anche Ascolilive. Buon appetito!