Torta della nonna

La torta della nonna: un dolce che fa scuola, che incanta palati e cuori di grandi e piccini da generazioni. Una prelibatezza che racchiude in sé tutta la tradizione e l’amore di una volta. Oggi vi svelerò la ricetta originale di questa delizia, per far sì che possiate gustarla a casa vostra, condividendola con la vostra famiglia e creando nuovi preziosi ricordi.

Gli ingredienti per la base sono semplici ma essenziali: 300 grammi di farina, 150 grammi di burro, 150 grammi di zucchero e 2 uova. Iniziamo lavorando il burro morbido insieme allo zucchero, fino ad ottenere una crema liscia e omogenea. Aggiungiamo le uova, una alla volta, mescolando bene tra un’aggiunta e l’altra. A questo punto, incorporiamo gradualmente la farina, setacciandola per evitare grumi. Lavoriamo l’impasto fino ad ottenere una palla compatta e omogenea, che avvolgeremo nella pellicola trasparente e lasceremo riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

Nel frattempo, prepariamo la crema pasticcera, il cuore goloso di questa torta. Mettiamo sul fuoco una pentola con un litro di latte, una bacca di vaniglia aperta e un pizzico di sale. In un’altra ciotola, sbattiamo 6 tuorli d’uovo con 200 grammi di zucchero, aggiungendo anche 70 grammi di farina setacciata. Quando il latte inizia a bollire, versiamo un po’ di latte nella ciotola con i tuorli, mescolando rapidamente per evitare che si formino grumi. Versiamo poi l’intero composto nella pentola con il latte, mescolando continuamente con una frusta per evitare che la crema si attacchi al fondo. Continuiamo a cuocere a fuoco lento finché la crema non raggiunge la giusta consistenza, poi la togliamo dal fuoco e la lasciamo raffreddare.

Riprendiamo la nostra base di pasta frolla dal frigorifero e dividiamola in due parti uguali. Stendiamo la prima metà con un mattarello, fino ad ottenere un disco di circa 24 cm di diametro. Foderiamo una teglia da crostata con la pasta, facendo attenzione a creare dei bordi alti. Versiamo la crema pasticcera sulla base, livellandola con una spatola. Stendiamo la seconda metà dell’impasto e copriamo la crema, sigillando bene i bordi.

Inforniamo la torta in forno già caldo a 180 gradi per circa 30-35 minuti, o finché la superficie non acquisisce un bel colore dorato. Una volta cotta, la lasciamo raffreddare completamente prima di toglierla dalla teglia. Prima di servirla, possiamo spolverizzarla con dello zucchero a velo per un tocco finale di dolcezza.

La torta della nonna è pronta per essere gustata, con la sua base friabile e burrosa e la sua cremosa e delicata farcitura. È il dolce ideale per ogni occasione, dalla colazione alla merenda, ma anche per festeggiare un compleanno o un anniversario. Ogni morso vi farà tornare indietro nel tempo, ricordando i sapori e le sensazioni di quando eravate bambini e la nonna vi preparava questa prelibatezza con amore. Se volete un’alternativa alla ricetta originale di questo dolce, vi suggeriamo la ricetta della torta della nonna fatta con il Bimby di Gustissimo.

Non dimenticate di condividere questa magnifica ricetta con le vostre amiche e i vostri amici, così potranno anche loro assaporare la magia della torta della nonna. E ricordate: nella cucina di famiglia, il tempo si ferma e i ricordi si creano. Buon appetito!